Blog

Trattamenti termici dei rifiuti: le alternative agli inceneritori

Esistono alcune alternative ai classici inceneritori, attualmente però poco diffuse in Europa. Gassificatori e pirolizzatori Un’alternativa a tutti gli impianti di incenerimento per combustione sono i gassificatori (da non confondersi con i rigassificatori) e gli impianti di pirolisi. In tali impianti i rifiuti vengono decomposti termochimicamente mediante l’insufflazione di una corrente di azoto (nei gassificatori…
Per saperne di più

Tecnologie di incenerimento

Nella gestione dei rifiuti gli inceneritori sono impianti principalmente utilizzati per lo smaltimento dei rifiuti mediante un processo di combustione ad alta temperatura (incenerimento) che dà come prodotti finali un effetto gassoso composto da diossine, furani, pm 10, pm 2.5, particolato ultrafine, ceneri e polveri. In alcune tipologie di impianti il calore sviluppato durante la…
Per saperne di più

Fenomeni di inquinamento generati dallo smaltimento dei rifiuti

Gli impatti dello smaltimento incontrollato dei rifiuti Lo smaltimento incontrollato dei rifiuti sul suolo determina una serie di impatti negativi sulle componenti ambientali e sulla salute pubblica. Detti impatti nella loro generalità sono sintetizzabili come segue. Inquinamento estetico-paesaggistico È la forma di inquinamento di più immediata percezione. Sebbene sia tipica di ogni tipologia di rifiuto,…
Per saperne di più

Lo smaltimento dei rifiuti

Lo smaltimento dei rifiuti in Italia Lo smaltimento dei rifiuti in Italia è stato regolato organicamente dal DPR 915 del 10 settembre 1982, emanato in attuazione delle direttive CEE n. 75/442 (relativa ai rifiuti pericolosi), n. 76/403 (relativa allo smaltimento dei policlorodifenili e dei policlorotrifenili) e n. 78/319 (relativa ai rifiuti in generale). Il DPR…
Per saperne di più